SMAT Azienda Speciale

logo comitato

 

L'obbedienza civile non abita nei vertici SMAT - Mail inviata a tutti i Sindaci degli oltre 200 Comuni dell'AATO3 Torinese


Signor Sindaco,

in questi giorni la Smat sta inviando una lettera ai Sindaci dei Comuni dell'ATO 3, firmata dal Presidente ma anche dall’Amministratore Delegato dell’Azienda.

Ben curiosa questa iniziativa di un Amministratore Delegato di inviare una raccomandata, con ricevuta di ritorno(!), ai soci dell’Azienda per cui lavora !

Come le sarà noto l'esito referendario ha abrogato la remunerazione del capitale investito nel servizio idrico: secondo l'esplicita affermazione della Corte Costituzionale tale esito è immediatamente efficace nell'ordinamento giuridico. In conseguenza di ciò il ministro Clini ha invitato il Governo a intraprendere i dovuti passi successivi.

Totalmente diverso il comportamento della Smat (e di altri gestori). Di fronte alle iniziative, promosse dal Forum dei movimenti dell'Acqua, per far applicare concretamente la normativa quale risultante dal referendum, la Smat esercita una indebita pressione psicologica sui Sindaci,

La lettera Smat contiene, tra altre inesattezze, anche quella, macroscopica, di confondere la remunerazione del capitale con gli investimenti (perfettamente separati nella tariffazione normalizzata applicata nell'ATO 3 Torinese).

Siamo assolutamente consapevoli e sensibili di fronte al problema del finanziamento delle infrastrutture nel settore. La invitiamo pertanto a consultare i nostri siti, o meglio, a mettersi in contatto con questo Comitato, per conoscere le nostre analisi e le nostre proposte, frutto di un attento e documentato studio dei dati.

In tema di dati reali, non possiamo non ricordare, quanto meno, l'improvvida “impresa palermitana” che si è pesantemente riflessa sui bilanci Smat.

A breve il Forum darà, a livello nazionale, un'argomentata e meditata risposta a queste discutibili iniziative dei gestori, Smat tra le prime.

Nell'immediato ci auguriamo che Ella, nell'interesse della cittadinanza che rappresenta, si schieri a favore del rispetto della volontà popolare e della legalità.

Cordiali saluti e buon lavoro.

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

Comitato Provinciale Acqua Pubblica Torino

Torino, 8 marzo 2012

Questo sito fa uso di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.

Per proseguire nella navigazione ti chiediamo di approvarne l'utilizzo. Per conoscere con maggior dettaglio cosa sono i cookie, come sono utilizzati nel nostro sito e come disabilitarli leggi Per saperne di piu'

Approvo