SMAT Azienda Speciale

Stemma Villar Focchiardo

 

Il Comune di Villar Focchiardo delibera la trasformazione di SMAT S.p.A in Azienda Speciale

 

Il Comune di Villar Focchiardo (TO), per dare attuazione alla volonta' popolare espressa dai referendum del 12 e 13 giugno 2011 e per sostenere la delibera di iniziativa popolare per la trasformazione di SMAT in azienda speciale consortile di diritto pubblico, ha chiesto, con la Delibera del 30 settembre 2013, che la nuova azienda venga costituita e in tal caso il Comune - che ora non socio SMAT Spa - entrer a farvi parte.

Il fatto che la prima delibera in tal senso sia stata adottata da un Comune della Val di Susa dimostra quanto la cultura dei Beni Comuni sia radicata in quel territorio.

Ma probabilmente sta dando qualche fastidio, tanto da indurre il Direttore dellATO3 a ricorrere al TAR Piemonte per chiederne lannullamento.

Ovviamente il Comune reagir a questa prepotenza e il Comitato Acqua Pubblica Torino ha gia' chiesto un incontro urgente al Presidente della Provincia che anche Presidente dell'ATO3.


In questa pagina pubblichiamo, e aggiorneremo tempestivamente, gli atti ed i documenti disponibili in merito alla questione.

Atto/documento data link
Lettera al Presidente dellla Provincia di Torino Saitta 30 dicembre 2013 .pdf [151 kb]
Ricorso al TAR dell'ATO3 Torinese contro la delibera di Villar Focchiardo 13 dicembre 2013 .pdf [7.9 Mb]
Il Comune di VILLAR FOCCHIARDO delibera di applicare il REFERENDUM e trasformare SMAT in azienda di diritto pubblico 30 settembre 2013 link
Delibera di Trasformazione di SMAT S.p.A. in Azienda speciale consortile 30 settembre 2013 .pdf [87 kb]
Delibera di modifica dello Statuto del Comune di Villar Focchiardo 26 aprile 2010 .pdf [29 kb]

Questo sito fa uso di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.

Per proseguire nella navigazione ti chiediamo di approvarne l'utilizzo. Per conoscere con maggior dettaglio cosa sono i cookie, come sono utilizzati nel nostro sito e come disabilitarli leggi Per saperne di piu'

Approvo